Elisabetta Nencini nasce a Firenze, dove vive e lavora.

Si diploma presso l’Istituto d’Arte per poi approfondire la sua istruzione nel campo della grafica e del design: col massimo dei voti conclude i suoi studi, laureandosi presso L’Accademia di Belle Arti di Firenze.

Sua prerogativa è esplorare tutte le potenzialità della materia che in se stessa offre: in tutti i suoi processi creativi, si palesa la sua innata passione per il particolare.

L’attenzione al dettaglio trova espressione e si erge a centrale soggetto artistico, rivestendosi della più alta dignità di oggetto di studio.

Il ritmo basico del lavoro dell’artista è fatto di materia, forma, colore e linea, quella stessa linea che è sorgente di intrecci espressivi.

Alle mostre personali e alle esposizioni, in Italia e in Francia, si sono affiancati negli anni vari riconoscimenti, tra i quali la vittoria del Premio Nazionale delle Arti, promosso dal Ministero dell’Istruzione e della Ricerca.